Commenti

Sotto nuvole geometriche la poesia di lotta esistenziale, di ricucitura di ferite durante questa piccola personale reazione contro gli “eserciti delle ombre” che attaccano la vita dentro.  [Angelo Rodà, commento a “Sotto le nuvole”]

Il sentimento, l’introspezione, l’autoanalisi si esaltano nella profondità di queste poesie che scavano nell’animo di chi le scrive e invitano a fare altrettanto. Errore fatale sarebbe stato fermarsi all’anteprima perché sarebbe parso un canto Leopardiano elevato all’ennesima potenza distruttiva . Invece con sensibilità estrema l’autrice si trasforma continuamente in bruco e farfalla misurandosi con dolore e felicità. Quando tutto intorno perde certezza la sola via che rimane è interrogarsi allo specchio dell’anima fino anche ad uccidere sogni pur di respirare con il mondo (Adieu) senza subire (Rilascio lento). Il mal di vivere impedisce spesso di scegliere la felicità più giusta ma sbagliando fino al fondo si ritrova la luce, la forza e la consapevolezza che spesso il mondo è in noi (Forza Luce- Pensiero di Luce) e allora il sole splende dentro di noi (rinascita) .Una mente lucida in un’anima splendente. [Massimo Braccini, commento a “Sotto le nuvole”]


Poesie che raccontano il tormento dell’anima, le angosce e i dispiaceri. Un’anima che è alla ricerca della felicità. Belle. [Attilio Giorgi, commento a “Sotto le nuvole”]


Cara, che dirti? leggere le tue parole è una gioia infinita perchè ti riconosci nei mondi che delineano, con profondità, sintesi e delicatezza. Bravissima! [Annamaria]


Si legge tutto il dolore e l’angoscia di chi ha dato una svolta alla propria vita, come ci annuncia la presentazione del libro. Sicuramente sono versi molto sentiti, che possono spiegare a tutti come uscire dai momenti difficili per riscoprire la vita! [Andrea Ferraris, commento a “Sotto le nuvole”]


Ciao Loriana Lucciarini, sono felice quando incontro anche virtualmente la sensibilità e la dolcezza d’animo come quella nascosta dietro il tuo sorriso così sincero. Leggendoti avevo capito che ti esprimi con sincerità, dolcezza di sentimento. Grazie infinite.domani passeggerò tra le tue pubblicazioni, sperando di procurarti lo stesso piacere che mi hai regalato con i commenti.buona vita. [Massimo Braccini]


Bravissima, riesci a tradurre in parole stati d’animo [Adriana]


Con lucida e serena disillusione, ella gli svela la via della felicità attraverso l’accettazione di sé e dei propri limiti, del proprio bagaglio di esperienze, passate e future, della ricchezza che la vita, comunque, ancor più nel male che nel bene, permette a ognuno di scoprire. Il proprio destino, voluto o imposto che sia. In tutto ciò, Loriana Lucciarini ci guida senza cerimoniali. Non brucia dolore sull’altare dell’arte per trarne prezioso incenso profumato con il rischio di offuscare e allontanare l’origine della propria presa di coscienza. Niente artifici, dunque, né sovrastrutture. La sua parola, così semplice e immediata, a tratti puro flusso di pensieri, nitidi e ricorrenti, e la sua voce, così dolce, ancorché forgiata dalla frusta del rancore e dell’autocommiserazione, dalle eco infinite del ricordo e dal pungolo feroce del rimpianto, placata solo dal sollievo di una fiducia ritrovata, ci conduce, pacata, attraverso la terra delle ombre. Non accelera il passo, non si infrange nell’urlo (raro esempio il verso “la vita bastarda ha vinto / e io ho perso”), non ha fretta di arrivare, perché lo sa, l’ha capito: non c’è motivo di sottrarsi al proprio destino. [Paolo Beretta, commento a “Sotto le nuvole”]


E’ vero cara Loriana, “la vita è una vera lotta, fango pianto e sudore”, ma il tuo cuore… “è tuffato nella vita” ed anche se illuso, utopico e sofferente, riemerge… pieno di fango ma riemerge, come emergono e suonano le tue poesie, forse apparentemente tristi, ma proiettate alla ricerca positiva della gioia… in bocca al lupo! [Roberto, commento a “Sotto le nuvole”]


Veri brevi, a volte crudeli e dolorosi, versi che aiutano a capire la vita e viverla. [Franci, commento a “Sotto le nuvole”]


Una felicità davvero troppo fragile! [Silvia Marazzina, commento a “Sotto le nuvole”]


Illusioni bruciate a 250km/h. Questi componimenti mi toccano nel profondo, segnano la circonferenza dettata dall’amore in relazione alla vita con i suoi bassi più profondi, ma nonostante c’è danno sempre una “via di fuga” perché scritti con l’intenzione di sfogare il dolore per far posto alla speranza di una rinascita, seppur molto velata. Versi degni di essere letti.. Brava [Vincenzo Di Maso, commento a “Sotto le nuvole”]


Le sue liriche, fin dall’inizio, sono illusioni bruciate e tutto crolla al suo interno: anche l’anima, la sua anima in particolare, lentamente muore fino a trasformarsi in cenere. [Faber Albert Fissi, commento a “Sotto le nuvole”]


Brava… io, che per natura sono tutt’altro che pessimista, leggo e cerco di capire il perché! Al di là del contenuto leggo un’anima fragile che forse cerca riscossa, o semplicemente un altro modo di vivere… COMPLIMENTI [Paolo Malaman, commento a “Sotto le nuvole”]


Versi bellissimi, crudi, sofferti. La realtà in poesia. Come piace a me. [Agores, commento a “Sotto le nuvole”]


Toccante. Spesso vorremmo sapere in anteprima cosa il destino abbia in serbo per noi ma credo che vivere nell’incognita renda il tutto più speciale, l’inatteso tiene viva la nostra anima,un’anima che va amata e difesa. Parole toccanti e piene di emozioni, complimenti… brava! [Chiara Passi, commento a “Sotto le nuvole”]


Nuvole… passeggere. In poesie e in prosa, la presa di coscienza di sé, degli altri, del bene e del dolore, dei momenti di buio che ci stringono l’anima. Ma la tristezza che trapela tra le righe, non è rabbia, non è urlata, bensì quasi mormorata, con lo stile delicato dell’autrice. Io leggo, comunque, nella seppur breve anteprima, un invito, un tentativo a vedere con positività, alla certezza che il meglio deve ancora venire e che si può sperare senza abbandonarsi al dolore e al rimpianto. Come dice l’autrice, quando qualcosa ci fa male “… bisogna riuscire a lasciarlo andar via…” [Lauretta Chiarini, commento a “Sotto le nuvole”]


Ogni breve pensiero trasmette una sensazione propria; triste, malinconica, a tratti glaciale. Il pessimismo artistico di quest’opera riesce a farti vivere i forti sentimenti in esso contenuti. Complimenti, mi sono innamorato di un paio! [Max Iacobelli, commento a “Sotto le nuvole”]


Poesie dolorose; forse l’incontro con una vita diversa da come la si sarebbe voluta, o solo pessimismo per deludenti esperienze? Il dubbio resta per queste liriche di un amore ferito. [Franco Guadagni, commento a “Sotto le nuvole”]


Versi pieni di dolore. Un urlo silenzioso che si spande tra le righe, lascia senza fiato. Un percorso di vita che coinvolge il lettore nell’immedesimazione. [Carla Monaldi, commento a “Sotto le nuvole”]


Sotto le nuvole spesso piove. La ricerca del perché ci accadano cose non volute, non cercate, che non vorremmo provare. La speranza che la risposta plachi l’inquietudine. Il senso della poesia. Lascia il segno. [Carlo Toscano, commento a “Sotto le nuvole”]


I debiti con il destino si pagano. Sorpreso dall’originalità della composizione poetica e narrativa che si presenta come un diario di frammenti di pensieri e al tempo stesso succo di vita, ho consumato avidamente la breve anteprima. Doloroso come una ferita a volte, profondo sempre, racconta il difficile percorso di ognuno di noi nella vita dove le sconfitte sono sempre presenti, dove i momenti difficili finiscono per rendere quasi sterili e apparentemente inutili le piccole gioie che, come perle, ci ritroviamo addosso. li errori ce li portiamo addosso, diventano noi e impatteranno, con forza, in ogni nostra esperienza futura. C’è molta umanità dentro queste frasi così significative nonostante, a volte, la loro brevità. Credo che averlo scritto sia stato di conforto all’autrice davvero “speciale” anche in questo caso ho letto anche un altro suo libro). [Antropoetico, commento a “Sotto le nuvole”]


Intimi versi o forse più sfoghi di un’animo femminile fragile forse proseguendo nella lettura avrà fatto pace con i ricordi. [Cinzia, commento a “Sotto le nuvole”]


Ecco, diciamo che la cosa che più salta all’occhio è l’allegria frizzante dell’autrice… Soprattutto quando inizi con “Per noi è finita” prosegui con “Amore disperato” e via dicendo… Ovviamente il mio è uno scherzo bonario, le poesie in realtà mi sono piaciute molto e credo siano ottime per quei giorni in cui sei triste ed hai bisogno di qualcuno che ti capisca e che pianga con te. [Cecile Bertod, commento a “Sotto le nuvole”]


“CHE CI FAI COI SOGNI”. I tuoi sogni ” SOTTO LE NUVOLE” attendono che la tua anima viaggi tra l’eterno, l’infinito, il dolore, l’amore, li veda scendere tra la neve, che il cuore colga l’essenza stellare, li traduca in poesia. ” IL SOGNO E’ PIU’ LUNGO DELLA VITA ” più vivo di te, ti aspetta a 250 km all’ora. Complimenti per le tue liriche. [Isa, commento a “Sotto le nuvole”]


Fragilità in frammenti di noi. Ho cercato senza riuscirvi di leggere da talent scout tutto il libro. I versi sono intensi, sinceri, ripieni di vera delusione per una “realtà che ti sbatte in faccia a 250 km orari”. C’è qui la nostalgia di gocce di felicità, la loro fragilità riposta nelle mani di un altro, rimanendo a contemplare “solo frammenti di noi”. Un cuore “utopico e illuso…pieno di fango e sofferenza”. La gioia dov’è in una felicità troppo, troppo fragile? Pensieri pesanti, che pure nella loro drammaticità sembrano precedere o nascondere un anelito di speranza, quella che forse avrei potuto trovare proseguendo nella lettura . Comunque bene, Loriana. [Gian Luigi Bonardi, commento a “Sotto le nuvole”]


Sotto le nuvole Sbuffi e lamenti di un’anima stanca Che cerca speranza in contenitori vuoti Svuotati da un destino beffardo Che spesso ci ruba le cose migliori Ma per fortuna non è in grado di rubare la luce dell’anima Che è ben al di sopra delle nuvole [Carlo Tollini, commento a “Sotto le nuvole”]


Delle fantastiche poesie, l’autore ha curato tutto nei piccoli dettagli, dalla copertina alla grafica interna, un bellissimo libro pieno di poesie che ti lasciano delle belle emozioni, bravissima e complimenti. [Pasquale Franzese, commento a “Sotto le nuvole”]


Versi brevi e freschi, lo spaccato di un animo profondamente in dialogo con sé stesso, che apre al lettore un intimo spiraglio sul proprio vissuto. Brava! [Alessandra Nateri Sangiovanni, commento a “Sotto le nuvole”]


Molto belli questi versi, poesie che toccano l’anima e coinvolgono il lettore. [Alessanra Martini, commento a “Sotto le nuvole”]


La felicità è un fiore delicato e gracile, da non lasciare, come tu dici, alle cure di altri. Continua a coltivare poesia. Esprimersi è felicità. Anche le “nuvole” possono essere utili. [Maria Grazia Caverni, commento a “Sotto le nuvole”]


Sotto le nuvole, la terra. Sulla terra, noi. Bagnati di pioggia cerchiamo un rifugio dove asciugare la nostra anima. [Diego Baldassarre, commento a “Sotto le nuvole”]


La gioia dov’è? Poesia del dolore e della sofferenza, quella di Loriana Lucciarini: “… sembra sempre che tutto mi scivoli via dalle mani, senza che io possa fare qualche cosa per impedirlo”. Il senso d’impotenza costituisce, paradossalmente, la forza angosciosa di “Sotto le nuvole”. Il titolo, d’altra parte, è talmente eloquente da non prestarsi ad equivoci, qui si riflette sul senso di frustrazione che l’anima d’una poetessa (perché Loriana lo è) avverte ad ogni battito di palpebra. Brava. Cinque stelle senza rima. [Artur Koitos, commento a “Sotto le nuvole”]


Ti cito… la vita è vera lotta… sono d’accordo con te Il percorso rinascita della persona avviene spesso attraverso il dolore e attraverso la rinascita della nostra anima possiamo raggiungere le vette più alte della poesia che è l’essenza della nostra vita e ci avvolge l’anima con l’emozioni più profonde. [Maria, commento a “Sotto le nuvole”]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...